Home page
giovedì 21 novembre 2019  -  Fai diventare questo sito la tua Home Page  Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti  Contattaci 
Home page


Torna alla home page > Ascritti > Regolamenti degli Ascritti > 1842: Regole comuni degli Ascritti all'Istituto della Carità

1842: Regole comuni degli Ascritti all'Istituto della Carità

È la prima edizione a stampa curata da Rosmini stesso e pubblicata nel 1842 a Novara, dopo l'approvazione e il riconoscimento ufficiale che la Sade Sede fece dell'Istituto.
Rispetto alla precedente del 1833, presenta un nuovo e definitivo assetto in 29 numeri, con un paragrafo conclusivo che presenta le indulgenze concesse da Gregorio XVI sia agli Ascritti, sia all'intero Istituto; anche il titolo viene semplificato in: «Regole degli Ascritti all’Istituto della Carità».
In appendice, proprio perché gli ascritti potessero avere un piccolo manuale spirituale completo,  vi aggiunse le sei Massime di perfezione cristiana; una sintesi semplificata, ma con esempi e schemi della Lezione spirituale VIII, intitolandola “Metodo di meditare”; un'altra sintesi della Lezione spirituale IX, intitolandola “Esercizio dell'esame di coscienza”; un'aurea massima sulla “Vita Cristiana in quattro parole: Fare, Tacere, Patire, Pregare” e la “Preghiera di S. Tommaso d'Aquino per il conseguimento della virtù”.
 
* * * * *
Questo divenne il testo definitivo per gli Ascritti e morto Rosmini nel 1896 ne fu curata una nuova ristampa in cui le regole vennero divise in nove parti ciascuna con il proprio titoletto.
Di fatto questo testo rimase in vigore fino al 1992 (con una ristampa curata a Rovereto nel 1929), quando in seguito ad una decisione della Congregazione Generale del 1988 venne redatto un nuovo testo che tenesse conto del grande rinnovamento della Chiesa con il Concilio Vaticano II.
 
Il testo che qui presentiamo rispetta l'edizione del 1929.
 
1842:
Regole
degli Ascritti
all'Istituto della Carità
 


Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente
  
 
 
    Padri Rosminiani
  Gestione sito

  Corso Umberto I, 15
  28838 Stresa (VB)
  Tel. 0323 30 091
  Fax 0323 31 623
  info@rosmini.it
  P.I. e C.F. 81000230037
www.rosmini.it - Antonio Rosmini - P.I. e C.F. 81000230037 - Ver. 1.0 - Copyright © 2019 www.rosmini.it - Disclaimer trattamento dati personali - Powered by Soluzione-web